Le nostre discipline

Cordicella, cerchio, palla, clavette, nastro sono i piccoli attrezzi coi quali giocare, fare movimento e praticare un’attività sportiva piena di ritmo e con accompagnamento musicale.
Una disciplina affascinante che esalta flessibilità, coordinazione, senso ritmico e fantasia; permette di sperimentare un’ infinità di movimenti e crearne di nuovi.

Si possono eseguire esercizi individualmente, oppure in gruppo con altre compagne, interpretando coreografie che esprimono armonia, eleganza, dinamismo.

Il programma per le attive e le alunne A e B è il medesimo e prevede una frequenza di due lezioni alla settimana per la preparazione dei test individuali cantonali e di due esercizi di gruppo, uno con piccolo attrezzo e uno senza.

È’ prevista la partecipazione a manifestazioni cantonali, nazionali e ad incontri internazionali. Il programma delle alunne C prevede la frequenza di una lezione settimanale per la preparazione del test introduzione cantonale, che verrà presentato al campionato sociale della SFG, e per un esercizio di gruppo che verrà presentato all’accademia sociale.

La lezione è composta da forme giocate con il piccolo attrezzo e da esercizi per la mobilità e agilità della piccola ginnasta.
Le nostre monitrici frequentano regolarmente i corsi cantonali per offrire alle nostre ginnaste lezioni al passo con i tempi.
Il nostro motto è:

Divertimento, Spirito di amicizia e Movimento per migliorarsi e sognare insieme un’avventura ginnica.

Gli obiettivi del gruppo alunni composto sono essenzialmente due. Il primo è la progressiva acquisizione degli elementi ginnici da parte dei giovani ginnasti, per questo motivo la partecipazione al superamento dei test federali ed alle gare individuali cantonali sono i concorsi ai quali gli alunni vengono iscritti. Il secondo obiettivo è la partecipazione ai concorsi di sezione sia a livello cantonale (campioni ticinesi) che a livello nazionale (campioni svizzeri nella combinazione di attrezzi).

Da due a tre sono gli allenamenti settimanali a dipendenza dei periodi dell’anno. Il gruppo attivi-e rappresenta il naturale prolungamento del gruppo alunni-e. Gli allenamenti sono mirati all’acquisizione di nuovi e sempre più complessi elementi ginnici e alla preparazione di un esercizio di sezione articolato su di una combinazione di attrezzi (salti al minitrampolino e suolo).

Negli ultimi anni il gruppo attivi-e può vantare: numerose vittorie alle competizioni di carattere cantonale e ottimi piazzamenti a livello nazionale. Grazie alla partecipazione su invito allo Swiss Gym Show ’06, spettacolo di Gala della Federazione Svizzera di Ginnastica rappresentato ad Aarau, Morges, Zurigo e Ginevra, il gruppo attivi-e ha saputo profilarsi anche a livello Nazionale. Negli scorsi anni il gruppo ha partecipato a numerose trasferte internazionali: In Danimarca, in Italia al Festival del Sole di Riccione, in Belgio a Eurogym ’06… e più recentemente anche con la collaborazione di altre sezioni (Chiasso e Lugano), a Gymotion e a Gym for live in Austria, Sud Africa (oro per i nostri) e in Norvegia.

La SFG Mendrisio propone i gruppi di ginnastica artistica maschile e femminile in collaborazione con le altre 4 associazioni consorelle del Mendrisiotto e ciò, in seno alla GEM (gym élite mendrisiotto)

tecnici
maschile : Fulvio Castelletti – fcastelletti@bluewin.ch
femminile : Flavio Cereghetti – fcereghetti@morbioinf.ch

GEM Maggio 2014; dalla collaborazione tra le cinque società di Mendrisio, Chiasso, Balerna, Stabio e Morbio, nasce una nuova entità sportiva regionale.

GEM, ossia Gym èlite Mendrisiotto, è la sigla che definisce l’associazione chiamata a gestire gli attuali settori dell’artistica maschile e femminile con un’eventuale apertura futura alla ritmica sportiva. Dopo un intenso lavoro i presidenti delle consorelle attive sul nostro territorio hanno trovato e stipulato un accordo di collaborazione che, nelle intenzioni, dovrebbe garantire una miglior gestione ed un futuro di sviluppo per quelle discipline ginniche che, per le elevate esigenze tecnico-sportive, risultano essere particolarmente impegnative sia per gli interpreti sia per i sodalizi che ne promuovono la pratica. L’unione fa la forza dunque. Non possiamo che accogliere questa realtà con grande entusiasmo e piacere, augurando a coloro che si sono messi a disposizione del presidente Cremaschi in seno al comitato direttivo ad allenatori ed allenatrici e a ginnaste e ginnasti, un futuro ricco di soddisfazioni.

Questo gruppo si posiziona di fatto all’apice della piramide societaria in quanto orientato verso la disciplina regina del nostro sport. La ginnastica artistica è disciplina d’élite ed è caratterizzata da un indirizzo competitivo improntato su esercizi ed evoluzioni tecniche eseguite su sei attrezzi (cavallo a maniglie, salto al cavallo, suolo, sbarra, parallela e anelli) nella categoria maschile e quattro (suolo, trave, salto al cavallo e parallele asimmetriche) in quella femminile. La sezione di Mendrisio, grazie alla maestria dell’allora allenatore Fabio Bernasconi, dopo aver espresso in questo contesto una grande scuola composta da parecchi ginnastici di assoluto valore, da un paio d’anni ha riavviato la preparazione di nuovi ginnasti dalla base. Un’avventura che coinvolge giovanissimi e (novità) giovanissime appassionate che, attraverso allenamenti (di regola 2/3 settimanali) mirati all’armonioso sviluppo delle abilità motorie, si prefigge di forgiare dei ginnasti e delle ginnaste che possano assimilare le giuste premesse per poter continuare in futuro sia a livello artistico sia, diminuendo l’impegno relativo alle esigenze tecniche, nel settore maggiormente amatoriale dell’attrezzistica.